Scopri e ordina i prodotti Technogym direttamente dal nostro sito;
ti informiamo che le spedizioni e le installazioni potrebbero subire ritardi vista la forte domanda che stiamo gestendo.
Il sito utilizza cookie tecnici propri, cookie analitici di terze parti anonimizzati, e cookie di terze parti che potrebbero profilare: accedendo a qualunque elemento/area del sito al di fuori di questo banner, acconsenti a ricevere i cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso ai cookie, clicca qui.
OK

Aree wellness e fitness in albergo

by Gabriele Ferraresi
Sempre più persone vedono il benessere fisico e mentale come una priorità nella propria vita e in viaggio o in vacanza desiderano sì rilassarsi, ma anche riuscire a mantenere la propria routine quotidiana. L’individuo punta sempre di più al benessere e la dimostrazione è senza dubbio nell’espansione del trend del Wellness nei diversi settori tra cui quello dell’hotellerie che deve essere in grado di prevedere nella propria offerta dei servizi che abbiano al centro la salute. I quattro aspetti che dovrebbero essere curare sono allenamento o attività fisica, relax e rigenerazione, trattamenti preventivi e terapia.

Ognuno di noi farà la propria scelta orientandosi verso una personalissima ricerca di benessere; fatta di un’immagine curata, sinonimo di un grande gesto d’amore per il proprio corpo.

Logico quindi che non solo le grandi catene alberghiere, ma chiunque operi nel settore dell’hotellerie e dell’accoglienza abbia da tempo afferrato l’importanza di puntare su spazi fitness e wellness di qualità all’interno della propria struttura. In un mercato che cresce più del doppio del turismo - 6,5% annuale contro il 3,2% - e che letteralmente vola nei nuovi mercati come Cina e India, sia gli spazi che l’offerta wellness health conscious, magari con lezioni di yoga o pilates, possono decidere una prenotazione. O una recensione positiva o negativa su Trip Advisor o su Booking.

L'importanza di una area fitness e wellness in albergo

Anche in questo caso sono i dati a parlare - citati in un sondaggio della Cornell University - dove il 46% del campione afferma che avrebbe sicuramente frequentato la palestra dell’hotel in cui avrebbe soggiornato (ma va detto anche che solo il 22% ammette di averla poi effettivamente utilizzata). Sono stati i clienti delle grandi catene a guidare questo cambiamento, soprattutto nell’ultimo decennio: ed ecco quindi che le palestre negli hotel sono uscite dagli scantinati bui dove fino a non troppi anni fa erano recluse, per trovare nuovi spazi luminosi e dotati degli ultimi macchinari.
Ad accompagnare questa transizione dell’offerta, sono emerse anche nuove figure professionali come il running concierge per esempio, che consiglia o accompagna gli ospiti a correre nelle aree che circondano l’albergo.

Fitness e wellness in hotel devono essere above and beyond expectation per gli ospiti, anche e soprattutto nelle aree per mantenersi in forma. La sinergia tra il tradizionale core business di un albergo, l’ospitalità, e l’importanza della qualità del sonno, dell’alimentazione sana, e dell’esercizio fisico per gli ospiti, deve essere completa. Passando magari da una seduta di yoga all’alba, una corsa al pomeriggio, e una lezione di cucina anti-aging la sera.

Il wellness tourism

Le aree wellness e fitness in hotel sono ormai ben più che un trend passeggero, ma una realtà consolidata che continua a crescere: e a parlare sono i numeri. Secondo il Global Wellness Institute infatti il settore a livello globale vale oggi più di 4.200 miliardi di dollari, di cui ben 639 collegati al wellness tourism. Sono 586 milioni quelli che scelgono una soluzione di turismo wellness, secondo solo al turismo culturale.
Il wellness tourism è un tipo di esperienza di viaggio che ha come scopo quello di promuovere la salute ed il benessere attraverso attività di tipo fisico, psicologico e spirituali. Coloro che sono soliti approcciarsi al wellness tourism cercano di migliorare salute e qualità della vita, concentrandosi anche sulla prevenzione.
Susie Ellis, CEO del Global Wellness Institute

Ci sono tante nuove soluzioni di viaggio incentrate sulla salute che sono disponibili a prezzi più molto più accessibili e la richiesta viene sia da uomini che donne.

Soluzioni Wellness per le strutture

Da dove si parte per costruire un’esperienza wellness per gli ospiti? Un’idea potrebbe essere quella di ripensare la struttura della comune camera di albergo ed orientarsi verso una wellness room che rappresenti il centro dell’esperienza per l’ospite. È necessario ripensare gli ambienti a 360 gradi lavorando su materiali, organizzazione dello spazio e soluzioni su misura per l’ospite.
Ma non basta più inserire un tapis roulant o una macchina in un angolo per potersi dire “a prova di benessere”, il Wellness a la carte è un ulteriore passo avanti in questo senso perché offre al cliente la possibilità di scegliere la modalità di allenamento preferita e ordinarle nella propria stanza. Con le soluzioni offerte da Technogym puoi trasformare il soggiorno dei tuoi ospiti in una gratificante esperienza Wellness su richiesta.

L’ospite può scegliere tra le numerose opzioni del Wellness Menu: una selezione di attrezzature smart facilmente trasportabili all'occorrenza e strumenti multimediali dedicati come il Wellness Rack, il kit di pesi che consente di rafforzare tutta la muscolatura e di raggiungere i tuoi obiettivi di fitness. Per soddisfare tutte le esigenze e garantire la fidelizzazione degli ospiti che preferiscono allenarsi nella privacy della propria camera, puoi trasformare il loro soggiorno in una coinvolgente esperienza Wellness anche mediante programmi di allenamento personalizzati.

/related post

La storia dell’America’s Cup e l'esordio di Luna Rossa

Il trofeo della Coppa America, nasce con il Deed of Gift, l’atto di donazione presentato uf...