Il sito utilizza cookie tecnici propri, cookie analitici di terze parti anonimizzati, e cookie di terze parti che potrebbero profilare: accedendo a qualunque elemento/area del sito al di fuori di questo banner, acconsenti a ricevere i cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso ai cookie, clicca qui.
OK

Filippa Lagerbäck: a casa e in forma con Technogym Bike

Vive nel verde, è impegnata nel sociale, ama l’Italia e lo sport. Filippa Lagerbäck all’apparire preferisce discrezione, natura, sport e famiglia. L’allenamento, all’aperto ma anche indoor, fa parte della sua routine. In diverse interviste Filippa ha raccontato del suo amore per il running, fin da quando era ragazzina, passione che le permette non solo di tenersi in forma, ma anche di liberare la mente da pensieri negativi e ansie.
Da qualche tempo Filippa si allena in casa su Technogym Bike, l’ultima novità di Technogym per vivere a casa, in palestra o in hotel gli allenamenti, live o on demand, dei fitness trainers preferiti.  Dalla console è possibile scegliere il canale preferito in base al trainer, alla musica, alla durata, e partecipare alle classi live o selezionarle dall’ampia libreria on-demand. I canali offrono le sessioni di allenamento di diversi studios in varie lingue e culture: da Milano, con Revolution di Virgin Active, da Londra con 1Rebel ed, in futuro, saranno disponibili contenuti prodotti direttamente da Technogym e da altri studios in Europa, Stati Uniti ed Asia.

Il wellness lifestyle di Filippa Lagerback

Sono sempre stata attiva – ha recentemente raccontato nel corso di un’intervista rilasciata a Sabrina Commis su Sportweek, il settimanale de La Gazzetta dello SportHo fatto sport senza sosta, in particolare all’aperto, come divertimento: skate, salto con la corda, bagni nel lago, giri in bicicletta, sci. In particolare la bici mi ha accompagnata nelle uscite con gli amici, come mezzo per andare a scuola, muovermi. E’ stato il mio simbolo di libertà. Quando mi sono trasferita a Milano, ho continuato a vederla così. Poi è nata mia figlia. Ho pensato di usarla anche con lei, in sicurezza, mi sono associata a Ciclobby, ho scritto un libro, ho condotto un programma tv per un turismo slow. Ed è ancora la mia compagna di uscite.

Quando i vestiti mi stringono un po’ e capisco di aver messo su qualche chilo, mi muovo di più.

Pratica  di tutto, Filippa, ma agli sport di squadra preferisce quelli individuali. Faccio corsa, sci nautico, nuoto, tennis, tiro con l’arco. Ma sport di squadra no: sono sempre in movimento, mi riesce più facile gestirmi da sola, organizzare il mio allenamento. E voglio riprendere lo sci di fondo, voglio tornare alle origini.
Filippa è amante della natura e ambientalista convinta, adora le passeggiate nel verde con il mio cane, le gite in bici alla scoperta dei dintorni.  Ama moltissimo anche la bici, a tal punto da scrivere un libro, Io pedalo, e tu? un libro di bike lifestyle dove racconta gli effetti positivi dell’ utilizzo della bici nel day by day.

Filippa Lagerback si allena con Technogym Bike

Filippa Lagerback si allena a casa sulla Technogym Bike, grazie alla quale può partecipare in diretta ai corsi di indoor cycling delle palestre di tutto il mondo, oppure scegliere classi preregistrate da una libreria on demand. La classe live trasmette l’energia del gruppo – ci racconta. Ma sono molto impegnata, così utilizzo le classi on-demand italiane ma anche quelle di uno dei migliori club di Londra.

Malgrado l’attività fisica intensa, Filippa non ama rinunciare alle cose belle della vita. Mi piace la convivialità, gli amici, il buon cibo, un bicchiere di vino.

Filippa e il calcio. Italia o Svezia?

Non sono una patita di calcio, ma se si tratta di Mondiali ed Europei divento appassionata e tifo per entrambe. E se si scontrano, il mio cuore tende al... nord.

Dei compagni di viaggio di Che Tempo che fa chi inviterebbe a una bella pedalata nel verde? Fazio, Littizzetto o Cetto La Qualunque?

Senz’altro Cetto. Io voglio diventare la prima donna di Cetto La Qualunque, perchè penso che in un momento così un politico come lui sia un politico sobrio.

/related post

Group Cycling e l’ultima, commovente ride di Alfredo Venturi

Visionario, appassionato, amante del fitness e dell’indoor cycling. Parlare con Alfredo Venturi, f...