Scopri e ordina i prodotti Technogym direttamente dal nostro sito;
ti informiamo che le spedizioni e le installazioni potrebbero subire ritardi vista la forte domanda che stiamo gestendo.
Il sito utilizza cookie tecnici propri, cookie analitici di terze parti anonimizzati, e cookie di terze parti che potrebbero profilare: accedendo a qualunque elemento/area del sito al di fuori di questo banner, acconsenti a ricevere i cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso ai cookie, clicca qui.
OK

Gli hotel di lusso preferiti dai VIP: santuari di eleganza e raffinatezza

Dormire lì dove hanno dormito Madonna, Mariah Carey e Arnold Schwarzenegger, mangiare gli stessi piatti prelibati che George Cloney, Jennifer Aniston e Cameron Diaz hanno assaporato, sapere di alloggiare nello stesso hotel che ha ospitato Aristotele Onassis, Evita Peron, Maria Callas, Grace Kelly e Gianni Agnelli. Poter albergare negli stessi hotel di lusso delle grandi celebrità è uno dei eccessi più prestigiosi che oggi la clientela selezionata vuole potersi permettere.
In Italia e nelle principali mete turistiche europee sono molte le strutture alberghiere che possono vantare fra i loro ospiti personaggi che, a vario titolo, hanno fatto e continuano a fare la storia del cinema, della canzone, e dello spettacolo.

Gli hotel di lusso più prestigiosi d’Europa

L'Hotel De Crillon di Parigi meriterebbe una vera e propria medaglia d’oro in una classifica degli hotel di lusso che hanno ospitato più personaggi illustri e famosi. Affascinati dai suoi marmi pregiati, dagli arredi antichi e dai lampadari sontuosi, hanno alloggiato in alcune delle sue 174 camere VIP del calibro di Madonna, Mariah Carey, Arnold Schwarzenegger e Jennifer Lopez. Chissà se qualcuno di loro avrà alloggiato presso la suite Bernstein, dove gli ospiti hanno a disposizione ben 245 metri quadrati e una vista su tutta la città.
La piscina interna dell'Hotel de Crillon
Lo Schlosshotel im Grunewald di Berlino risale agli inizi del Novecento ed era la residenza di uno dei più stretti collaboratori dell’Imperatore Guglielmo I, ma non è di certo il funzionario imperiale il più celebre dei suoi ospiti. A surclassare qualsiasi altro illustre ospite dell’hotel è infatti Janet Jackson, che - oltre a sceglierlo come suo buen retiro mitteleuropeo - ha perfino deciso di presentarvi un suo album.
L'hotel St Martins Lane rappresenta una tappa fissa per qualsiasi attore, cantante o ballerino di passaggio per la capitale inglese. Ad attirare i VIP è sicuramente la vicinanza ai teatri del West End ma anche il connubio tra elementi classici e soluzioni tecnologiche d’avanguardia che caratterizza le sue suite. Per non sentirsi da meno, perfino Paris Hilton, a cui di certo non mancano gli hotel tra cui scegliere, ha più volte preferito alloggiarvi.

Con una tradizionale forma a vela, che proietta l’ospite direttamente sul Mediterraneo, il W Barcelona ha ospitato nelle sue camere, tra gli altri, Eva Mendes e Shakira. Probabilmente entrambe hanno prenotato la suite Wow Extreme, ovvero la punta di diamante dell’albergo che offre una vista panoramica a 360 gradi sulla metropoli catalana.

Nato tre secoli fa come palazzo delle poste dell’impero asburgico, oggi il Das Triest è fra i migliori hotel di lusso a Vienna e tra i suoi ospiti abituali vantava Heidi Klum e Whitney Houston. Con i suoi soffitti affrescati e gli eleganti arredi in legno, è sicuramente l’hotel che meglio rappresenta lo stile austriaco al turista, celebre o meno.

Se già di per sé Saint Tropez è una meta molto frequentata da vip e personaggi famosi, l’hotel Byblos è una vera e propria calamita per i migliori personaggi del jet set internazionale. Nelle sue 44 camere e 47 suite decorate in stile provenzale hanno alloggiato Penelope Cruz, Mick Jagger, David Beckham, Naomi Campbell, Kate Moss e Gisele Bündchen.

Nonostante sia stato inaugurato soltanto 12 anni fa, l’hotel Morrison è già diventato il punto di riferimento per le star di passaggio a Dublino. Attratti dalle luci soffuse e dagli arredi color pastello, che creano l’atmosfera perfetta per un po’ di serenità e di relax, vi hanno, infatti, già soggiornato Beyoncé, Jay-Z e Cristina Aguilera.
La reception dell'hotel Morrison
Costruito intorno a un vecchio cinema, diventato poi teatro, l’hotel Plaza è considerato addirittura un monumento storico del Belgio. Una maestosa scalinata, che conduce alle ampie stanze, si è parata davanti agli occhi sbalorditi di Gary Cooper, Brigitte Bardot e Charles Aznavour.

Le top selection degli hotel di lusso italiani delle grandi star

Classificando, invece, gli hotel italiani più apprezzati dalle celebrità, bisogna partire necessariamente dalla Capitale, vera patria del cinema e dello spettacolo made in Italy. L’hotel che ha visto nei suoi registri i nomi di Tom Cruise, George Cloney, Jennifer Aniston e Cameron Diaz è l’Hassler. Situato nel cuore della città eterna, all'apice della scalinata di piazza di Spagna, ha 95 camere ricche di arredi antichi e specchi pregiati.

Un po’ tutti gli alberghi di Venezia hanno ospitato almeno un VIP, visto che la città sull'acqua attira da sempre personaggi famosi da tutto il mondo, anche grazie al Festival del Cinema. L’alloggio più ambito, però, è il famosissimo Hotel Danieli, dove - fra marmi rosa, specchi istoriati, colonne a foglia d’oro e lampadari di Murano - hanno soggiornato a vip partire da Gabriele d’Annunzio fino a Leonardo di Caprio e Angelina Jolie.

Dopo Roma e Venezia non può che venire Milano, capitale della moda e dello show business. In centro, accanto alla stazione, sorge l’hotel Principe di Savoia, dove in passato alloggiarono Aristotele Onassis, Evita Peron, Maria Callas, Grace Kelly, Gianni Agnelli e più recentemente Micheal Jackson, Madonna e George Clooney.

Ormai Capri risulta troppo inflazionata e invasa da turisti, ed i VIP preferiscono andarci in barca e mettere piede sull’isola solo per un aperitivo o una cena. Per alloggiare, allora, ormai l’isola del golfo di Napoli più in voga fra le celebrities è Ischia e, in particolare, l’albergo della Regina Isabella. Voluto dall’editore e produttore cinematografico Angelo Rizzoli negli anni Cinquanta, vi hanno soggiornato Charlie Chaplin, Clark Gable, Ava Gardner, Elizabeth Taylor, Francis Ford Coppola, Christian De Sica, Matt Damon, Sting e Oliver Stone.

Al Grand Hotel Excelsior Vittoria di Sorrento, a strapiombo sul mare, alloggiava il tenore Enrico Caruso ogni volta che faceva rientro in Italia. La sua suite, dalla quale si può ammirare l’intero golfo di Napoli e la maestosità del Vesuvio, dopo la sua morte, venne riservata esclusivamente a ospiti illustri. Fortunatamente Lucio Dalla fu ritenuto uno di questi e così, affacciandosi alla terrazza, gli venne l’ispirazione per scrivere uno dei suoi brani più famosi: Caruso, dedicato al tenore che prima di lui soggiornata in quell’hotel.

Oggi Rimini non è famosa per le estati VIP quanto per il divertimento sfrenato che offre a qualsiasi prezzo, tuttavia il Grand Hotel Rimini è ancora quell’oasi di lusso che nel 1973 descriveva Federico Fellini nel film Amarcord. Le stanze dell’albergo hanno ospitato perfino Lady Diana, Rita Levi Montalcini e Pedro Almodovar e non smettono di attirare le più importanti celebrità internazionali.

/related post

Technogym Bike e le superstar del fitness on demand

Technogym Bike è la soluzione perfetta per allenarsi in casa con classi live e ondemand direttament...