Scopri e ordina i prodotti Technogym direttamente dal nostro sito;
ti informiamo che le spedizioni e le installazioni potrebbero subire ritardi vista la forte domanda che stiamo gestendo.
Il sito utilizza cookie tecnici propri, cookie analitici di terze parti anonimizzati, e cookie di terze parti che potrebbero profilare: accedendo a qualunque elemento/area del sito al di fuori di questo banner, acconsenti a ricevere i cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso ai cookie, clicca qui.
OK

Il futuro dello sport è nell’intelligenza artificiale

Se il presente dello sport è rappresentato da dispositivi indossabili e da App per migliorare l’allenamento e le prestazioni, raccogliendo al contempo alcuni dati, il futuro è certamente basato sulla loro analisi e sull’intervento dell’Intelligenza Artificiale, per aumentare la mole dei dati stessi e dare un senso nuovo al loro utilizzo, sia tra i professionisti che in ambito amatoriale, oltre che in ogni suo aspetto e contesto. Ma cosa dovremmo aspettarci esattamente?

Sport e intelligenza artificiale oggi

Oggi la tecnologia rappresenta un grande abilitatore. Nel giro di pochissimi anni, a partire dalla diffusione degli smartphone e dei dispositivi connessi, essa è entrata stabilmente nelle nostre vite e in ogni contesto in cui ci muoviamo.

Ciò che la maggior parte dei dispositivi, delle App e dei supporti per lo sport oggi fanno, tuttavia, è soltanto un ghiotto ma limitato antipasto di ciò che sta per arrivare. Un “preludio” che ci serve per imparare ad apprezzare la sinfonia che ci aspetta dietro l’angolo, con l’Intelligenza Artificiale a cambiare le regole del gioco.

L'intelligenza artificiale è una componente fondamentale delle nuove tecnologie dello sport
Ad oggi la tecnologia sta già intervenendo nello sport a più livelli:

  • 1. Sta aiutando giudici di gara e arbitri ad applicare le regole nel modo corretto, vedendo dove essi non riescono a vedere (es. VAR nel calcio, Video Check nella pallavolo) e dando loro, in molti modi diversi, gli elementi per valutare e decidere in modo più equo e imparziale possibile;
  • 2. Sta offrendo agli atleti strumenti di misurazione e di analisi in grado di valutare le proprie prestazioni e di migliorarsi, oltre che di tenere traccia del lavoro svolto e degli obiettivi raggiunti;
  • 3. Sta ampliando la platea multimediale, portando lo sport ad essere fruito su diverse piattaforme e molto più in profondità, che connettendo i protagonisti e le loro squadre con il pubblico e i tifosi, e al tempo stesso semplificando il loro accesso agli impianti sportivi, grazie ai biglietti elettronici, e migliorando la loro fruizione dello spettacolo, con maxischermi montati in loco e altri supporti di “visione aumentata”, che rendono l’esperienza più simile a quella sportiva, ineguagliabile dal vivo in termini di qualità di visione.

Partendo da questa già ottima base i futuri sviluppi sembrerebbero non avere molto da offrire, ma non è così. Dietro a tutta questa innovazione c’è ancora margine per miglioramenti oggi inimmaginabili, che alzeranno ancora l’asticella e ci sapranno stupire.

La corsa è un'attività su cui vengono sviluppate le intelligenze artificiali

Il futuro dello sport e l’Intelligenza Artificiale

Quella della AI - Artificial Intelligence è sicuramente una delle frontiere più promettenti per il futuro del genere umano. I suoi benefici si estenderanno anche al mondo dello sport e permetteranno di utilizzare i dati raccolti dai dispositivi ad un livello di complessità, di profondità e di intreccio mai provati sinora. L’analisi dei dati non servirà più soltanto a ottenere una fotografia statica e bidimensionale di quello che è stato fatto, ma ad incrociare un enorme quantitativo di dati, molti dei quali esterni (es. condizioni climatiche, condizioni degli impianti, materiali utilizzati, interferenze ambientali di varia natura) e di intrecciarli con quelli di altri atleti, di altre gare, di contesti differenti e di diverse combinazioni di parametri.

Il ricorso massiccio all’Intelligenza Artificiale opererà forti cambiamenti a più livelli dello sport

Questo farà sì che la ricerca del miglioramento non sia più incentrata esclusivamente sull’atleta, ma costruisca attorno a lui una sfera tridimensionale in grado di far emergere in modo più netto tutti i possibili spunti di miglioramento o di gestione della prestazione. Se la tecnologia che abbiamo oggi a disposizione ci permette di spostare leggermente lo sguardo verso il futuro a partire dai dati del passato, pertanto, quello che presto potremo fare sarà utilizzare in tempo reale una mole molto maggiore di dati per prevedere il futuro e agire tempestivamente.
L'intelligenza artificiale è una delle frontiere più promettenti nello sport

Cosa dobbiamo aspettarci dal futuro dello sport e AI?

Il ricorso massiccio all’Intelligenza Artificiale opererà forti cambiamenti a più livelli e su più fronti e consentirà di:

  • 1.  Applicare le regole in modo predittivo, prevenendo comportamenti e atteggiamenti che mettono a rischio la regolarità della competizione o che possono danneggiare gli altri atleti, individuando in anticipo i possibili rischi (es. scarsa condizione di un difensore che rende pericolosa la sua marcatura su un avversario più in forma, simulazioni plateali, ricorso al doping);
  • 2. Fornire agli allenatori e ai tecnici informazioni in tempo reale, grazie all’analisi dei dati che arrivano dalle sessioni di allenamento e al loro incrocio con molte altre fonti d’informazione, direttamente sul campo e nel momento stesso in cui gli atleti stanno provando una gara o una prestazione, in tempo reale e con un livello di personalizzazione sino ad oggi impensabile;
  • 3.  Disporre di analisi strategiche su base matematica e statistica in grado di orientare le scelte dei tecnici e di individuare con esattezza gli schemi e le azioni che danno i risultati migliori (perché questo è accaduto in passato o in funzione di simulazioni di scenario svolte sui futuri avversari e gare);
  • 4. Interagire meglio con i sostenitori e il pubblico, offrendo un’esperienza di fruizione sempre migliore e allineando l’offerta alle loro aspettative, anche in termini commerciali (es. proposte di pacchetti e abbonamenti in tempo reale se sono esaltati dalla squadra o dall’atleta per cui tifano, sconti e omaggi se sono delusi, esperienze personalizzate).

Come cambierà lo sport con l’intelligenza artificiale?

L’evoluzione delle discipline sportive è stata sin qui lenta e costante, ma l’arrivo delle nuove tecnologie ha dato una scossa notevolissima negli ultimi 20 anni. Chi sostiene che siamo arrivati in molte discipline al massimo delle prestazioni possibili per gli esseri umani, non ha fatto i conti con l’apporto che l’Intelligenza Artificiale e le altre tecnologie da essa abilitate potrà portare, grazie a nuove metodologie di allenamento e di gestione delle prestazione, oltre che a nuovi materiali e dispositivi.

In futuro continueranno dunque a cadere record, ad aumentare lo spettacolo, a ritrovare il gusto del gioco e dello sport attraverso strategie che dovranno necessariamente tener conto anche degli aspetti commerciali delle discipline sportive, perseguendo la prestazione e lo spettacolo come due importanti pilastri che non possono prescindere l’uno dall’altro.

/related post

I miei primi 30 giorni con Technogym Bike

I primi 30 giorni di Technogym Bike hanno aiutato una donna a riscoprire il piacere di allenarsi e d...