Scopri e ordina i prodotti Technogym direttamente dal nostro sito;
ti informiamo che le spedizioni e le installazioni potrebbero subire ritardi vista la forte domanda che stiamo gestendo.
Il sito utilizza cookie tecnici propri, cookie analitici di terze parti anonimizzati, e cookie di terze parti che potrebbero profilare: accedendo a qualunque elemento/area del sito al di fuori di questo banner, acconsenti a ricevere i cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso ai cookie, clicca qui.
OK

È tempo di settimana bianca: le migliori destinazioni per gli amanti della neve

Sciare è il verbo invernale per eccellenza, ma quali sono i luoghi migliori dove sciare in Italia, in Europa o nel resto del mondo? Ovviamente, l'Italia, con le sue colline ondulate, con i suoi picchi sempre ricoperti dalla neve - una dolce patina bianca d'estate, un mare color avorio d'inverno - offre svariate località. Solo alcune, tuttavia, possono competere di diritto tra le migliori destinazioni sciistiche del mondo.

In questo articolo, cercheremo di dare risposta ad una semplice domanda:

Quali sono le migliori mete sciistiche in Italia, Europa e nel resto del mondo?

Pertanto, andremo a parlare di alcune delle mete che, sia per le loro piste e per il prestigio accumulato nel corso degli anni, sono da sempre considerate come le migliori per lo sci alpino e di fondo.

I migliori luoghi dove sciare in Italia

Il nostro Paese offre, ovviamente, un'ampia varietà di luoghi in cui poter sciare, anche tutto l'anno e non solo di inverno. Per questo è opportuno fare una piccola cernita, al fine di selezionare i luoghi migliori, con i panorami più suggestivi, le location più belle e gli alberghi più esclusivi:

Breuil-Cervinia

Una delle mete top, situata sul nostro arco alpino, è Breuil-Cervinia, in valle d'Aosta. Questa località è famosa in tutto il mondo per la sua neve che, vista l’elevata altitudine, è perfetta tutto l’anno, anche in estate, quando in molte altre località si appendono gli sci al chiodo. A dominare il delizioso abitato a quota 2.000, “il più nobile scoglio d’Europa”, vale a dire il Cervino.
Il Cervino nella sua solitaria immensità

Cortina d'Ampezzo

Una località ancora più chic è, ovviamente, Cortina d’Ampezzo, in Veneto. La “regina delle Dolomiti”, come da molti viene definita, è una meta per gli amanti del lusso, la cui fama la precede.

Boutique d'alta moda e ristoranti di lusso popolano Corso Italia, offrendo un’alternativa per chi vuole abbandonare per qualche ora gli sci.

La sede delle Olimpiadi invernali del 1956 offre discese e paesaggi meravigliosi; inserita tra le 12 destinazioni del “Best of the Alps”, regala 140 km di piste e itinerari nella storia, come il “Giro della Grande Guerra”. Le principali aree sciistiche sono il Faloria, il Cristallo, il Pocol-Tofana e le Cinque Torri.

Livigno

Livigno, in Valtellina, è invece il regno dello shopping duty-free. La stazione sciistica rinomata in tutto il mondo permette, infatti, di acquistare merci di qualsiasi tipo senza pagare le tasse. Un privilegio di cui godono i turisti che scelgono questa località, per poi non lasciarla più. Ovviamente non solo è un luogo difficile da abbandonare grazie agli acquisti griffati, ma anche, e soprattutto per i suoi 115 chilometri di piste per 75 chilometri quadrati di superficie sciabile.
Livigno di notte circondata dalle Alpi
Qui sciatori esperti e meno esperti devono contendersi le piste anche con freeskier e snowboarder e possono dar sfogo alle loro “pazzie” nei diversi snowpark a ostacoli, come il Mottolino, il Livigno Park 3000, l’Amerikan e il Woodpark. E, se si vuole fare una pausa dall'attività sportiva, ad aspettare i turisti ci sono le terme di Bormio.

I migliori luoghi dove sciare in Europa

Anche l'Europa offre molte località, alcune situate a poco più di un tiro di sasso dai nostri confini:

Kitzbühel, Austria

Kitzbühel, in Austria, offre, con quasi un migliaio di sentieri percorribili, un luogo attrattivo per gli amanti delle escursioni. D'inverno, però, l'attività principale rimane lo sci, con i suoi 215 chilometri di piste perfettamente innevate sulle montagne del Kitzbüheler Horn e dell’Hahnenkamm.
Il centro di Kitzbühel
Kitzbühel rimane una perla alpina unica, perfetta per tutta la famiglia, compreso chi non ama lo sci, perché offre un ventaglio unico di attività: dalle passeggiate nei boschi allo shopping, passando anche per il turismo termale. Qui ci sono ottimi indirizzi alberghieri che vantano centri benessere dagli alti standard.

Zermatt, Svizzera

La Svizzera è il paese dello sci e  Zermatt è la località dello sci per eccellenza. Qui ruota tutto attorno alla neve, semplicemente perfetta in ogni dove. Zermatt stupisce non solo per la condizione eccellente delle sue piste ma anche per la sua eco-sostenibilità. La “perla del Canton Vallese” è una destinazione di montagna esclusivamente pedonale.

Le macchine non sono ammesse, tutto è elettrico.

Da qui si può ammirare inoltre la più bella vista del Cervino.
L'alba di Zermatt

Ruka, Finlandia

Decisamente più lontana dall'Italia, ma imperdibile per gli amanti dello sci, è Ruka, in Finlandia. Le discese non sono ripide, molto diffuso infatti lo sci di fondo, ma permettono di esplorare i magnifici boschi innevati del Paese e di godere di uno spettacolo unico: l’incredibile aurora boreale.

Formigal, Spagna

Forse, nella mente di uno sciatore, la Spagna non è la meta per eccellenza. Ma ci si può ricredere, soprattutto se si visita la località di Formigal. Questa è la meta per tutti gli spagnoli che amano sciare ma che non vogliono andare troppo lontano. Questa stazione si trova nella Valle di Tena, al centro dei Pirenei dell’Aragona, e vanta 164 chilometri di piste di cui 130 per lo sci alpino e 34 per il fondo.

La neve naturale non c'è sempre, ma i cannoni offrono un'ottima alternativa. Le piste principali si trovano in 4 valli: Valle Tres Hombres-Sextas, Valle Izas-Sarrios, Valle Anayet, Valle Portalet.

Val Thorens, Francia

La Francia, un po’ come Svizzera, Austria e Italia, è costellata di località sciistiche perfette per gli amanti della neve. Tra le tante località da tenere in considerazione, c'è Val Thorens nella regione delle 3 Valli. La qualità del manto nevoso, per le piste costantemente battute, la tecnologia degli impianti, tra i migliori del Vecchio Continente, sono tutte caratteristiche che rendono la stazione, tra le più alta d'Europa, una meta molto ambita. C’è lo spettacolo offerto dal Ghiacciaio di Péclet, definito come "il più bel paesaggio delle Alpi". Offre una vista su 1.000 vette alpine.
tramonto in Val Thorens

I migliori luoghi dove sciare nel mondo

Non solo l'Europa per chi vuole sciare, se vi piace l'avventura, e non vi danno fastidio i lunghi viaggi in aereo, vi potete spingere al di là dell'Atlantico, scegliendo come meta il Canada o gli Stati Uniti. Ottimo e in voga anche il Giappone.

Whistler-Blackcomb, British Columbia

Whistler-Blackcomb, British Columbia, in Canada, è una meta da non perdersi. Il Canada oltreoceano è famoso per la sua “powder snow”, una neve polverosa, leggera, morbida: in una parola unica. Whistler-Blackcomb è a 135 chilometri da Vancouver. Questa cittadina della Columbia Britannica è caratterizzata da paesaggi sconfinati fatti di alberi innevati di cui è facile innamorarsi.
Le cime della Colombia britannica

Aspen, Colorado

Aspen, negli Stati uniti, è considerata la "Cortina d’America". Bella e mondana, ma perfetta per tutta la famiglia. Questo grazie alle tante attività che si possono praticare sulla neve, dallo sci alla motoslitta, passando per lo shopping. Aspen significa "pioppo tremulo". Sono tantissimi i fuoripista che scelgono di perdersi dentro le foreste, quelle fitte e avventurose delle Montagne Rocciose del Colorado.
Foreste sempreverdi e discese di Aspen

Niseko, Hokkaido

Se preferite invece dirigervi verso oriente, dovete sapere che il Giappone non è solo il paese dei samurai. Le piste su di un’isola del Pacifico, quella di Hokkaido, offrono agli appassionati di sci un'ottima alternativa.

La neve è tanta anche nel bel mezzo dell’oceano.

Il paesaggio di Niseko
Questo fa della meta sciistica una località sensazionale, il paesaggio perfetto per essere descritto in un romanzo. Il comprensorio più famoso è quello di Niseko. Qui si trovano le discese più lunghe e gli impianti più moderni. Un’altra località isolana perfetta per sciare, ma meno conosciuta, è Kamui. Tomamu, invece, è la più bizzarra con i suoi hotel-torri e il suo villaggio-igloo.

/related post

Il migliore buon proposito del 2020: bere molta acqua

L'uomo non può resistere alla mancanza d'acqua per più di qualche giorno, quanta acqua perde il su...